Al festival di medicina di Bologna abbiamo intervistato due studiosi della terza età. E’ ormai parere unanime che per ritardare l’invecchiamento occorre una buona dose di divertimento, non trascurare cioè gli amici, un po’ di attività fisica e mantenere il rapporto con il nucleo familiare di appartenenza.

Fare i nonni migliora la salute e fa bene anche ai nipoti in sostanza così come una buona alimentazione. Secondo gli scienziati i farmaci incidono appena del 30% sulla salute degli anziani.

Nelle interviste: Stanley Ulijaszek – Università di Oxford e Marco Trabucchi, Università di Roma Tor Vergata

Guarda il video di BiologicaTv

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore, inserisci qui il tuo nome