Chi specula sui morti?


La Ministra Beatrice Lorenzin in TV, alla trasmissione Porta a Porta del 22/10/2014 ha dichiarato: “solo di morbillo a Londra, cioè in Inghilterra, lo scorso anno (quindi nel 2013, ndr) sono morti 270 bambini per una epidemia di morbillo molto grave”. I DATI UFFICIALI del Governo Inglese parlano invece di 1 solo morto (https://www.gov.uk/government/publications/measles-deaths-by-age-group-from-1980-to-2013-ons-data/measles-notifications-and-deaths-in-england-and-wales-1940-to-2013, https://www.youtube.com/watch?v=I3QIJMyWzlE)!!


A Piazza Pulita del 22/10/2015 (esattamente un anno dopo!), al minuto 5’,57” la ministra Beatrice Lorenzin dichiara: “ … c’è stata una epidemia di morbillo a Londra lo scorso anno (quindi nel 2014, ndr), sono morti più di 200 bambini ….https://www.youtube.com/watch?v=BZFyTam4Sys. I DATI UFFICIALI del Governo Inglese del 2015 riportano: NESSUN DECESSO PER MORBILLO IN TUTTO il REGNO UNITO (https://www.gov.uk/search?q=deaths+measles+2014)!


Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore della Sanità, il più importante Ente Pubblico vigilato dal Ministero della Sanità, al minuto 51’ della trasmissione televisiva “La Gabbia Open” andata in onda su “La 7” il 31 maggio 2017 e visionabile al link http://www.la7.it/la-gabbia/rivedila7/la-gabbia-open-dentro-al-cara-di-foggia-puntata-31052017-01-06-2017-214562, dichiara che questa epidemia di morbillo in corso, con 3 mila casi di morbillo a maggio 2017 (4400 ad oggi, ndr), è “la peggiore epidemia di morbillo nel mondo dal dopoguerra!”. Ma i DATI UFFICIALI, dello stesso Istituto Superiore della Sanità che costui dirige (!), riportano invece abbondanti e numerosissimi superamenti di quella soglia, con medie di 24 mila casi l’anno e picchi di ben 88 mila casi l’anno (vedi grafico http://www.epicentro.iss.it/problemi/morbillo/epidItalia.asp)!!!!!


Ricciardi ha poi osato persino affermare che non esistono reazioni avverse gravi o morti da vaccino andando contro pure i DATI UFFICIALI dell’AIFA che registrano 5 decessi e 21.658 segnalazioni di reazioni avverse ai vaccini (https://codacons.it/vaccini-codacons-oltre-21-mila-segnalazioni-reazioni-avverse-nel-periodo-2014-2016/), di cui solo 7892 nel solo 2015, di cui 1/3 gravi (pag. 559 del documento: http://www.aifa.gov.it/sites/default/files/Rapporto_OsMed_2015__AIFA.pdf).

Ricciardi nega anche l’evidenza delle centinaia (circa 700) di sentenze esecutive di riconoscimento e risarcimento del danno da vaccino dei Tribunali italiani ai sensi della Legge 210/92 (http://www.comilva.org/tag/sentenza/)!!!


Ogni giorno del 2017 non è trascorso senza che Lorenzin, Burioni, Prigliasco o Ricciardi, siano andati su radio, tv e giornali a dirci che è una vergogna che ancora nel 2017 si muoia di morbillo e che quindi occorra urgentemente debellarlo (da cui, il decreto legge!). Ma i DATI UFFICIALI dicono che: “Il morbillo è una malattia endemo-epidemica, vale a dire che è sempre presente nelle collettività, presentando picchi epidemici ogni 3-4 anni, legati al fatto che i nuovi nati vengono a formare gradualmente una massa cospicua di soggetti suscettibili all’infezione.” (http://www.quadernidellasalute.it/portale/salute/p1_5.jsp?lingua=italiano&id=13&area=Malattie_infettive).


Sempre ogni giorno i succitati elementi ci hanno fracassato i timpani dicendoci che il vaccino indennizza per sempre, mentre invece i DATI UFFICIALI dicono che “Il morbillo lascia un’immunità che dura per tutta la vita…; quella indotta dal vaccino è … di durata molto lunga” (stesso link sopra).

Non solo ma persino le case farmaceutiche ci tengono a farci sapere che: “Come tutti i vaccini, Priorix Tetra può non proteggere completamente tutte le persone vaccinate.” (pag. 1 https://farmaci.agenziafarmaco.gov.it/aifa/servlet/PdfDownloadServlet?pdfFileName=footer_000200_038200_RCP.pdf&retry=0&sys=m0b1l3).


Nel 2016 non si contano nemmeno gli articoli di giornale con morti di meningite di non vaccinati. Ma all’improvviso, il 5 gennaio 2017, finite le fiale (e la pazienza delle persone in fila agli ambulatori per farsi il vaccino contro la meningite), lo stesso Ministero della Salute, per tramite del suo vigilato Istituto Superiore della Sanità (ISS), ci fa sapere che è stata tutta una messinscena: L’epidemia Meningite è solo mediatica (http://www.epicentro.iss.it/problemi/meningiti/EpidemiaMediatica.asp).


Recentemente, poi, TG e Giornali ci hanno massacrato per giorni con la notizia: “Monza, bimbo malato di leucemia muore di morbillo: contagiato dai fratelli non vaccinati”

La notizia, oltre ad essere stata smentita, era assolutamente tendenziosa, sia perchè gli immunodepressi, come i malati di leucemia, sono in primis contagiati dai vaccinati con vaccini a virus vivo attenuato (dal momento che non se ne stanno a casa nelle 6 settimane successive all’inoculazione dei vaccini, come raccomandano persino le case farmaceutiche nei loro fogli illustrativi e schede tecniche!), sia perchè tutti gli operatori dei reparti oncoematologici sanno che lì dentro si gira TUTTI con dispositivi di protezione atti a non contagiarli (mascherine, ecc.).


Chi specula sui morti?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore, inserisci qui il tuo nome