Ormai è pubblico l’audio che ha fatto il giro del web, in cui un conoscente rivela della vaccinazione della povera Sofia Zago, la bambina di 4 anni deceduta per una presunta “malaria” causata da una zanzara, sopravvissuta in una valigia di qualche ignaro turista, dopo ore di viaggio dall’Africa (chi infatti, nella vita, aprendo la valigia non si è ritrovato davanti ad una zanzara o ad una tarantola?).

Alle Procure di Trento e Brescia, ai loro CTU, ai medici ed avvocati di parte, ai medici legali e ai tecnici che domani eseguiranno l’autopsia della bambina, auguriamo un sereno lavoro, senza indebite pressioni da parte di inviati speciali della Lorenzin e senza l’uso di Formalina in fase autoptica, che renderebbe vana ogni possibilità di accertare la correlazione tra la morte della bambina ed i vaccini eseguiti.

In attesa della Verità, un solidale ed affettuoso abbraccio alla famiglia.

Addio Sofia. (La Redazione)

 

47 Commenti

  1. Pace alla bimba. dubito però sull’origine dell’audio, in un’era in cui si è tutti contro tutti e screditare una fazione piuttosto che l’altra é l’obiettivo principale.
    Starà alla volontà della famiglia, alla quale dono tutta la mia solidarietà e preghiere, rivelare la cronologia dei fatti. e l’autopsia a fare luce.
    Ciao Sofia, ti voglio bene.

    Marco

    • Purtroppo, caro Marco, l’audio è vero e la notizia pure. Quanto all’odierna autopsia, se non viene effettuata con certi criteri, non serve a niente. La formalina distrugge tutto, virus e batteri inclusi.

      • il punto è che il fatto che esista un audio NON vuol dire che lo sconosciuto che lo ha registrato dica il vero (e lo sapete benissimo)

          • che lo abbia ricevuto anche Montanari non cambia il fatto che lo sconosciuto autore del messaggio potrebbe tranquillamente aver mentito.

          • il suo commento è la conferma che lei non ha letto o capito quello che abbiamo cercato di spiegare nel testo dell’articolo, nei commenti ed in un altro articolo di ieri. l’autopsia, se non eseguita con certi criteri e se realizzata con la formaldeide, è perfettamente inutile. Persino il Plasmodio non sembrerebbe resistere alla formaldeide. Quindi il responso ufficiale nulla cambierebbe in merito. La famiglia, quando e se vorrà, potrà uscire allo scoperto chiedendo il risarcimento del danno da vaccinazioni obbligatorie di cui alla L. 210/1992, come confermato dalla recente L. 119/2017, oltre alle denunce penali del caso.

  2. Stefano Montanari scrive:

    A Brescia muore una bambina di malaria. Di malaria? Sì: di malaria. Di malaria contratta a Trento. Fantasacienza? No: è la diagnosi ufficiale o, almeno, quella comunicata dal regime. La bambina, 4 anni di età e diabetica, è ricoverata in ospedale a Trento, entra in coma, viene trasportata a Brescia dove muore. La diagnosi è di malaria: una malattia che da noi non è proprio comunissima (4 morti tra il 2011 e il 2015) e che è comunque curabile (mezzo miliardo di malati ogni anno nel mondo e un milione di morti: uno su cinquecento). Stamattina ricevo un messaggio vocale che mi dice che quella bambina (diabetica) è stata vaccinata secondo i voleri della signora Lorenzin e subito si è sentita male. Coma. Morte. Coincidenza fortunata: la GlaxoSmithKline sta per lanciare il provvidenziale vaccino antimalarico (http://www.interris.it/2017/04/26/118550/cronache/le-periferie/malaria-in-arrivo-il-nuovo-vaccino-mosquirix-loms-almeno-750mila-vaccinati-fra-il-2018-e-il-2020.html) che, almeno ci auguriamo, la signora Lorenzin provvederà a rendere obbligatorio.

  3. La verità è sempre peggio di quello che possiamo immaginare,di quello che crediamo inverosimile, è sempre stato cosi.
    Se dovesse uscire fuori che la morte è avvenuta in seguito ai vaccini che la nostra Tanto “amata” ministra ha reso obbligatori la cosa sarebbe grave ,molto grave .
    Comunque adesso è il momento del silenzio e di una preghiera per questa piccola creatura .Auguro di essere forti ai genitori.

  4. Speculare sulla morte di una bambina distorcendo i fatti per 5 minuti di “celebrità ” è da meschini e senza dignità. Prima di scrivere certe cazzate sulla base di voci di corridoio sarebbe bene sfasciarsi la tastiera in testa. Forse qualche neurone si riattiva in questo modo e potete iniziare a pensare col cervello.

    • Chi distorce cosa è ancora da vedere, gentilissimo sig. Gabriele, visto che su questa testata scriviamo solo fatti e non voci di corridoio.

      • Il Geco del Mattino, non credere che a questo le importi qualcosa della povera bimba , questo sarà uno dei tanti mani in pasta che accorrono in ogni dove a DIFENDERE IL LORO CRIMINE DEI VACCINI. Ormai si sentono persi accorrono a SMENTIRE DENIGRARE IMBASTIRE MENZOGNE, come per il bimbo deceduto AVEVANO INVENTATO CHE ERA DECEDUTO A CAUSA DEI FRATELLINI NON VACCINATI, NONOSTANTE LE SMENTITE dei medici dell’Ospedale che non era stata quella la causa. Infatti AVEVO POSTATO I LINK della notizia sotto i video dei tanti TROLL delle MAFIO FARMACO E MANI IN PASTA su YouTube che DICEVANO TUTTO IL CONTRARIO.

        • Scusami, ho fatto partire il commento. Grazie per il tuo lavoro. Buona continuazione. Buona vita.

  5. sepriamo che i genitori si muovono con un avvocato subito..e non si facciano ingannare dalla LOrenzi e il suo intourage, che cercherà senza dubbio di insabbiare la causa del vaccino..

  6. Con i comunisti al governo era prevedibile un regime impositorio. Ministri che non hanno nulla a che fare con la funzione che svolgono praticamente incompetenti allo sbaraglio e noi tutti ne paghiamo le conseguenze.Abbiamo la classe politica più impreparata e ignorante d’Europa. si rende necessaria una reazione conseguente ai danni provocati.

    • Invece con gli altri governi abbiamo fatto tanta strada, siamo diventati un paese civile e produttivo, con elevata qualità della vita in tutti i suoi aspetti. Ma finitela con queste destra e sinistra e centro, non avete ancora capito che gli uni non esistono senza gli altri e che tutti insieme hanno lo stesso identico obiettivo, arricchirsi alle spalle di un paese di ignoranti che non reagiscono e che ormai hanno perso anche la dignità. Intanto che loro commettono nefandezze noi continuiamo nei nostri vicoli ciechi mentali a pensare a chi attribuire la colpa senza che colpe vengano mai espiate.
      Non commento la morte della bambina perchè non sono all’altezza di farlo, posso solo esprimere un forte dispiacere…

  7. Quindi secondo voi il KGB del BigPharma tiene sotto controllo per giorni chiunque si vaccini in Italia (europa, mondo) e non appena qualcuno sta male o muore “a causa del vaccino”, mette in moto la macchina di depistaggio, corruzione, ricatto di tutti i medici, giornalisti, medici legali, tv ecc. che “sanno la verità”, cosicché quest’ultima venga nascosta e ne venga creata un’altra alternativa (in questo caso malaria!) da dare in pasto al pubblico!!! Purtroppo per loro però, stavolta c’è “qualcuno” (che mantiene l’anonimato però… (giusto, non si sa mai che il kgb lo faccia sparire…)) che “conosce la famiglia” e che quindi manda un messaggio whatsapp a qualcun’altro dicendo addirittura “giuro che è così!”… Interessante!

    • Gentile lettore, Liberascelta.eu non è un blog dove RILASCIARE opinioni..a volte di dubbia natura. Questa è una Testata giornalistica e, pertanto, ogni nostra notizia è accertata e validata da prove provate. Sono stato direttamente io a contattare la famiglia.
      LA ringraziamo per il suo spunto di giusta osservazione ma come lei ben sa..a volte la realtà, supera la fantasia.

      • Probabilmente nel trasporto da Tn a Bs, gli avranno fatto una trasfusione di sangue infetto … ed il gioco è fatto: mascherare gli effetti della vaccinazione, e dare visibilità all’utilità del nuovo vaccino antimalarico.
        CE’ la cassica diabolica intelligenza sionista!!!

  8. A tutt’oggi non mi risulta che il vaccino antimalarico sia tra i 10 resi obbligatori per legge, tuttavia concedendo il beneficio del dubbio potrebbe essere stato usato come terapia d’urto , ma non ne sono convinto secondo me non fate altro che fomentare odio fra favorevoli e contrari alle vaccinazioni n

    • Gentilissimo lettore, il vaccino antimalarico non è obbligatorio. La preghiamo inoltre di meglio circostanziare il presunto fomento d’odio da parte di chi ha fatto quello che tutti i giornalisti dovrebbero fare, cioè scrivere la verità, accertando sempre le fonti di qualunque notizia, dichiarazione e comunicato (seppur di medici, direttori ospedali, dirigenti ASL, vescovi, cardinali, ministri e attori).

  9. Secondo me dire che un conoscente ha detto sono voci di corridoio nome e cognome se si vuole essere credibili so bene che non esiste vaccino per malaria ma terapia preventiva per chi si reca in paesi a rischio , anche se un vaccino e’ in stato avanzato è pronto per partire in alcuni stati nel 2018

  10. Caro sig. Harry Tallarita. Se ha contattato la famiglia, e la famiglia ha confermato la notizia che la bimba è entrata in coma dopo le vaccinazioni obbligatorie, perché non lo comunicano ufficialmente mettendo fine a queste polemiche?
    Capisco il lutto e il momento terribile ovviamente ma questa storia è ormai di interesse nazionale vista la situazione.
    Porgo le mie condoglianze alla famiglia e mi auguro che per il bene di tutti la verità esca fuori e presto. Grazie

    • Capisco ma questa non è purtroppo..ina domanda da porre alla redazione. Noi abbiamo esposto in problema, a nostro giudizio giusto da sollevare l’opinione pubblica ma questo tipo di scelte, stanno alla famiglia.
      Noi della Redazione, non possiamo far altro che riportare dei fatti certi e limitarci a ciò. A qualcuno piace ed ad altri no. Noi andiamo avanti.

  11. Siete una testa giornalistica??? ahahah siete imbarazzanti a dir poco!!! provvederò a far girare un audio su whatsapp che certifica l’esistenza degli unicorni rosa!!!
    Il vaccino antimalarico è in fase di trial clinico dal 2009….

    • Potrebbe essere un audio interessante, Comi QUE la contatteremo per verificarne la fonte, come sempre facciamo ma, in questo suo caso specifico..avremmo bisogno di foto o video che poi andremmo a passare ai nostri filtri grafici. Come lei ben sa, in rete circolano molte fandonie ed esaltati dell’ultima ora. Grazie. Attendiamo

    • Gentile Bob, purtroppo non posso identificarlo, in quanto usa uno pseudonimo. Vede, qui noi mettiamo..oltre che alle nostre competenze..la nostra faccia e senza nasconderci dietro a maschere..partiti o altro. Ci limitiamo a dire le cose come stanno ed in modo oggettivo e come tutte le testate che si rispettano..valutiamo le fonti e pubblichiamo prove provate.
      SE ci vergognano? Siamo fieri di fare notizia. Ci vergogneremmo se ci nascondessimo. Grazie ed a presto

  12. Scusa signor Gabriele l’informazione di regime non ha speculato meschinamente in modo vergognoso e schifoso sull’accaduto? Come vedi i punti di vista sono diversi, rispetto signor gabriele un po di rispetto. Il miglior insegnamento è l’esempio e tu lasci un po a dubitare.

  13. Una domanda: ma siamo sicuri che il vaccino antimalaria esiste? Cmq, spero che la verità venga a galla alfine di rispettare la premorienza di una bimba di 4 anni che avrebbe dovuto solo giocare, e che potrebbe essere stata la figlia di ognuno di noi. 😞

    • Nella Banca Dati dell’AIFA esiste il malarone Glaxo che ha funzione sia di prevenzione (ma non di tutti i ceppi e non totale, come del resto, ogni vaccino) che di cura. Ma qui si parla delle vaccinazioni pediatriche obbligatorie non di quello antimalarico.

    • Grazie del suo apprezzamento. Nessuna speculazione ma solo informazione. Quando i genitori confermeranno la notizia, nessun giornale lo pubblicherà. Noi lo faremo. Così potrà tranquillamente scusarsi del suo insulto. In caso contrario, vede, qui si valuta tutto.

  14. Io sono convinta che si sia sentita male dopo i vaccini, essendo anche diabetica magari ci sono state complicazioni. La sfortuna sembra abbia infierito, e pure la trasmissioone della malaria e’ intervenuta. Trasmissione che sembra sia dovuta a una famiglia africana ricoverata nello stesso ospedale per malaria appunto. Veramente una cosa assurda.

    • La malaria non si trasmette da umano a umano, quindi infezione diretta non portebbe essere. Inoltre la famiglia con la malaria non è africana ma era stata in Africa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore, inserisci qui il tuo nome