fonte: AamTerranuova

La parola ad avvocati e giuristi

Incombono le scadenze fissate dalla nuova legge che ha introdotto l’obbligo per dieci vaccinazioni. E per parlare proprio di questo il 2 settembre a Firenze si terrà l’incontro pubblico nazionale dal titolo “Vaccini: tra nuovi obblighi e diritto alla libertà di cura. Analisi e suggerimenti di avvocati e giuristi”.

L’appuntamento è per sabato 2 settembre a Firenze al teatro ObiHall in via Fabrizio De Andrè (angolo Lungarno Aldo Moro), dalle ore 14 alle 19.

Il titolo è “Vaccini: tra nuovi obblighi e diritto alla libertà di cura. Analisi e suggerimenti di avvocati e giuristi” e sarà un vero e proprio convegno operativo aperto a tutti i cittadini che farà un’analisi ad ampio spettro di tutte le novità introdotte dalla legge che ha convertito il decreto Lorenzin. Si prenderanno inoltre in esame le possibilità e le situazioni di famiglie e genitori nei diversi contesti e nelle diverse Regioni. L’iniziativa è promossa dall’Associazione di Studi e Informazione sulla Salute (Assis) e dall’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona Onlus (Amcp), con la mediapartnership di Terra Nuova Edizioni.

Dopo il saluto iniziale dei presidenti delle associazioni organizzatrici, il Dr Eugenio Serravalle (Assis) e il Dr Paolo Roberti di Sarsina (Amcp), nonché del vicedirettore di Terra Nuova, il Dr Nicholas Bawtree, prenderanno la parola i relatori:

  • Avv. Fausto Gianelli, associazione Giuristi Democratici, che illustrerà le modifiche e le novità introdotte dalla nuova legge sull’obbligo vaccinale e le possibili interpretazioni
  • Dr. Luca Benci, giurista ed esperto di diritto sanitario, con un intervento su “Esclusione dalle scuole dell’infanzia e profili di costituzionalità”
  • Avv. Stefano De Paolis, responsabile area legale associazione Assis, che analizzerà la situazione nelle varie Regioni
  • Avv. Andrea Callaioli, area legale Assis, che toccherà la questione riguardante le segnalazioni ai Tribunali dei minori
  • Avv. Barbara Lorenzi, area legale associazione Vaccinare Informati, che interverrà sulla problematica delle sanzioni previste dalla legge per i genitori inadempienti
  • Avv. Gianluca Valeriani, area legale associazione Condav, con un intervento su “Danni da vaccino: cosa cambia per riconoscimenti e indennizzi”
  • Prof. Paolo Maddalena, già presidente della Corte Costituzionale, che concluderà i lavori

Ormai incombono le scadenze fissate dalla nuova legge, secondo cui i bambini che non hanno ricevuto le dieci vaccinazioni obbligatorie non possono frequentare asili nido e scuole dell’infanzia (0-6 anni). Per la fascia di età riconducibile alla scuola dell’obbligo (7-16 anni) la frequenza è permessa, ma saranno comminate sanzioni fino a 500 euro e potrà essere effettuata la segnalazione al Tribunale dei minori. Tante poi le limitazioni in materia di formazione delle classi e tante le incombenze a carico delle scuole. E c’è chi continua a invocare l’esclusione dei bambini non vaccinati e solo parzialmente vaccinati anche dalla scuola dell’obbligo e la somministrazione vincolante anche per il personale scolastico.

Insomma, una situazione che ha visto la protesta e la mobilitazione in questi mesi di decine e decine di migliaia di famiglie e cittadini che invece invocano il diritto alla libertà di scelta.

L’appuntamento è dunque per il 2 settembre a Firenze per chiarirsi le idee sulla situazione e sulle possibili modalità per affrontarla.

Gli ingressi apriranno alle 13.30 per far confluire i partecipanti.

È previsto per l’ingresso il contributo simbolico di 3 euro, che saranno raccolti da Assis e serviranno alla copertura parziale dei costi dell’iniziativa.


Avranno la precedenza coloro che effettueranno la prenotazione online qui

www.assis.it/firenze  e che all’arrivo potranno presentare la stampa della conferma di prenotazione.

Per informazioni: segreteria@assis.it o ufficiostampa@terranuova.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore, inserisci qui il tuo nome